coppa italia

Una stagione leggendaria

E’ difficile anche capire da dove partire. Dal quinto scudetto consecutivo? Dall’essere stati gli unici a vincere uno scudetto dopo un distacco abissale prima di Natale? Dall’aver battuto il record di vittorie consecutive bianconere che apparteneva alla Juve contiana? Dall’aver condotto Gigi Buffon al record di imbattibilità che durava da 20 anni? Dall’essere stati gli unici a vincere scudetto e Coppa Italia per due anni di fila? Dai 10 titoli in 6 anni di presidenza Agnelli? Sarà difficile migliorare una stagione come questa. Se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo possiamo dire che esista solo un piccolo, fastidioso, rammarico per come sono andate le cose a Monaco di Baviera. Ma quella lezione ci deve servire per lanciare l’assalto alla Coppa maledetta l’anno prossimo. Alla Juve funziona così: non ci si culla sugli allori ma un minuto dopo una vittoria si pensa già a quella successiva. Il segreto, quasi banale, sta tutto qui.