coppa italia

Udienza dal Papa per Juventus e Milan

“Siate campioni nello sport, ma soprattutto campioni nella vita!”: questo l’invito di Papa Francesco rivolto ai giocatori di Milan e Juve, in visita al Vaticano alla vigilia della finale di Coppa Italia. “La vostra presenza – ha detto il Pontefice ai calciatori – mi offre l’opportunità di esprimere il mio apprezzamento per le doti professionali e le belle tradizioni che distinguono le vostre società sportive e l’ambiente del calcio in generale. Penso a tanti tifosi, specialmente giovani, che vi seguono con simpatia. Voi attirate l’attenzione di queste persone, che vi ammirano; e pertanto siete chiamati a comportarvi in modo che possano sempre scorgere in voi le qualità umane di atleti impegnati a testimoniare gli autentici valori dello sport”.
L’INVITO“Il successo di una squadra – ha sottolineato Papa Francesco – è il risultato di una molteplicità di virtù umane: l’armonia, la lealtà, la capacità di amicizia e di dialogo, la solidarietà; si tratta dei valori spirituali, che diventano valori sportivi. Esercitando queste qualità morali, voi potete far risaltare ancora di più la vera finalità del mondo dello sport, segnato, a volte, anche da fenomeni negativi. Fate in modo – è stato l’appello dei Bergoglio – che l’uomo sia sempre in armonia con l’atleta”.