TRAGEDIA PER L’EX-JUVE ELIA. PERCHÉ HA PIANTO IN CAMPO. QUI TUTTA LA STORIA

Va bene essere un professionista del calcio, ma ogni tanto si può anche lasciarsi andare alle emozioni mentre si sta svolgendo il proprio ‘lavoro’. E’ quanto accaduto all’olandese ex Juventus Eljero Elia, oggi al Feyenoord.

Al termine del match di Eredivisie, pareggiato dai biancorossi per 1-1, contro il Roda, l’esterno orange è infatti scoppiato in lacrime. In un primo momento si pensava fosse a causa del momento fortemente negativo della squadra, che ha perso 7 delle ultime 8 partite.

In un secondo momento invece, intervistato da Metro, Elia ha chiarito i motivi della sua grande tristezza, ossia la morte di un caro amico la settimana scorsa: “Siamo stati a scuola insieme per anni, abbiamo condiviso veramente tanti momenti. I nostri genitori si conoscevano. Ha lasciato due bambini. C’è stato principalmente lui nella mia mente nel corso di questi 90 minuti in campo”.

L’amico di Elia è stato ucciso con tre colpi al termine di una lite avuta con l’ex compagna e con il nuovo fidanzato di quest’ultima.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *