Senza categoria

Si torna a parlare degli scudetti di Calciopoli: la risposta inattaccabile data da Marotta

Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato anche al quotidiano Il Giorno:

Darebbe mai la Juventus in mano ai cinesi?
“Io sono contrario, preferisco il ‘Made in Italy’, i proprietari con un nome e un cognome: i Moratti, i Fraizzoli, i Rizzoli, i Carraro, i Berlusconi… Tuttavia questa è non solo la stagione della globalità, ma anche di un’Italia non più votata all’imprenditoria. Qui restano turismo e sport ed ecco allora arrivare i capitali esteri che vanno e vengono a seconda dei risultati, perché il mecenate non c’è più, c’è solo il business”.

In carriera non ha scelto mai un allenatore straniero.
“Da noi una squadra dev’essere gestita da chi comprende e si fa capire. Penso a De Boer: un bravo tecnico, ma lì non si sono capiti…”.

A proposito di Inter, è giusto scandalizzarsi se Capello parla dei suoi due Scudetti ‘vinti sul campo’?
“E dove li ha vinti? Sul campo! Ha detto una cosa sacrosanta”.