Senza categoria

Pistocchi provoca i tifosi della Juve, poi minaccia la denuncia. Ecco cosa è successo ieri notte

Maurizio Pistocchi si è costruito il personaggio del provocatore. Niente di sbagliato, difficilmente gli opinionisti pacati nel mondo della televisione resistono 20 anni a certi livelli. In un modo o nell’altro invece Pistocchi è sempre lì, fin dai tempi dell’indimenticabile Pressing di Raimondo Vianello.

Negli ultimi tempi, però, uno dei modi in cui Pistocchi riesce a far parlare di sé è attaccando velatamente la Juventus su Twitter aspettando la risposta furiosa dei sostenitori bianconeri. L’ultima volta ieri notte, quando dopo la partita vinta dai campioni d’Italia contro l’Inter non si è fatto attendere il post dell’esperto giornalista.

Pistocchi è furbo, sa bene che gli episodi sono dubbi. Era presente in studio quando un ex arbitro del livello di Graziano Cesari ha deciso di assolvere Rizzoli considerando non sanzionabili i due rigori chiesti dall’Inter. Pistocchi, però, ha pensato bene di pubblicare un articolo del Corriere dello Sport col fermo immagine dei due presunti rigori. Una piccola provocazione di chi sa che probabilmente i due rigori non ci sono, ma che comunque vuole lasciare intendere altro.

Tanto è bastato a qualche tifoso juventino per sparare offese gratuite nei confronti dell’opinionista che, probabilmente, non aspettava altro. E così ha potuto esibire come fossero dei trofei le offese ricevute.

 

E poi ancora

L’invito che facciamo ai tifosi bianconeri è di lasciar perdere le provocazioni di Pistocchi che si prende semplicemente gioco dei tifosi più accalorati che passano così dalla parte del torto. Pistocchi è esperto, sa bene come non farsi perseguire quando dice qualcosa, il tifoso invece rischia di esagerare e di beccarsi una denuncia. Se proprio volete rispondergli fatelo sul merito, magari ricordandogli cosa ha detto Graziano Cesari dei due presunti rigori. Pistocchi vuole essere insultato e probabilmente gode nel mostrare quanto siano beceri i suoi contestatori. Pensate che bello sarebbe se al suo prossimo tweet sulla Juventus non rispondesse nessuno. Ci rimarrebbe proprio male.

La Juve nel frattempo vince sul campo, i tweet lasciamoli a Pistocchi.