Senza categoria

Occhio tifosi juventini, così vogliono infangare i successi bianconeri. DI NUOVO!

La Juventus non ha ancora vinto nulla quest’anno, anzi. L’unico obiettivo stagionale già assegnato, la Supercoppa Italiana, gli uomini di Allegri se lo sono fatti sfilare dal Milan.

La Vecchia Signora è prima in classifica, è vero, ma il margine sulle inseguitrici è risicato. Nonostante ciò qualcuno mette già le mani avanti e sui social ha fatto già partire la macchina del fango. Alla prima partita che ha presentato qualche episodio dubbio il popolo antijuventino, che rappresenta la maggioranza assoluta del paese, ha già cominciato a sputare sentenze nel tentativo di sporcare anche una vittoria meritatissima come quella contro l’Inter.

La Juventus ha dominato il match, colpendo vari pali e (scusate se è poco) segnando un gol contro gli zero dei nerazzurri. Icardi e i suoi hanno lottato con onore, ma hanno perso. Come era prevedibile dall’ambiente nerazzurro si è alzato un coro di lamentele. Pioli ha tuonato convinto: “Mi sono arrabbiato per alcune decisioni arbitrali, c’erano due rigori per noi nel primo tempo con Chiellini su Icardi e Mandzukic sempre su Mauro. Gli episodi fanno la differenza, le immagini le vedete chiare, Mandzukic interviene, era rigore e bisognava fischiarlo”. Allo stesso modo la pensa Gagliardini: “Abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutte, ma dispiace andar via da qui senza punti. Nel primo tempo ci sono state due situazioni dubbie, che secondo me bisogna rivedere”.

Ma se i tesserati nerazzurri si sono limitati a recriminare su questi episodi, dal web è già arrivata la sentenza: “Juventus colpevole, Rizzoli ha deciso la partita”. Manca poco e sarà già un campionato falsato. Quella di questa stagione non è la Juventus più bella degli ultimi anni, ma a tre mesi dalla fine del campionato è lì davanti a tutte le altre, come al solito. Difficile da accettare per l’esercito degli antijuventini che ancora quest’anno non hanno trovato nulla a cui attaccarsi per giustificare la superiorità della squadra di Allegri. E poco importa che la moviola di Cesari su Premium abbia dato ragione all’arbitro su tutti i contatti da rigore, l’inquisizione antijuventina sta già montando il caso. Presto arriveranno nuovi foto farlocche come la falsa testata di Bonucci della scorsa stagione, qualche errore arbitrale in una partita che finirà puntualmente 4-0 per la Juventus e le milizie antijuventine avranno ottenuto il loro scudetto: negare anche quest’anno il merito degli eventuali successi della squadra più forte.