Senza categoria

Mercato Juventus: individuato l’erede di Dani Alves. I dettagli dell’offerta per Danilo

La Juventus deve fare i conti con il primo grande problema di questo calciomercato: sostituire Dani Alves. Non si tratta di un’operazione facile, perché nonostante l’età avanzata quello brasiliano è probabilmente ancora oggi il miglior terzino destro al mondo. Con lui e Alex Sandro i bianconeri disponevano nella scorsa stagione di una delle coppie più complete e devastanti d’Europa e il passaggio del pupillo di Guardiola al City non sarà facilissimo da gestire per Marotta e Paratici.

Quello dei terzini destri è un panorama abbastanza desolante a livello internazionale. Gli interpreti di qualità sono pochissimi e molte delle nuove leve hanno fallito a compiere il salto di qualità in un grande club. Non è un caso che uno come Dani Alves, che pur essendo un campione è molto in là con gli anni, rappresenti ancora oggi il numero uno nel ruolo. Quando si pensa a quei talenti che hanno fallito il salto di qualità il primo nome nella lista è sicuramente Danilo e proprio a lui sta pensando la Juventus per continuare a far bene in Europa. Il brasiliano ha fatto un po’ la stessa trafila di Alex Sandro, facendo grandi cose in Brasile e poi procurando al Porto l’ennesima plusvalenza. Al Real però la sua ascesa si è fermata e da un paio di stagioni l’ex Santos è relegato a un ruolo da comprimario. 24 presenze nel 2015-16, soltanto 17 nel corso dell’ultima Liga la dicono tutta su quanto poco sia stato valorizzato il nazionale verdeoro con le merengues. Una vera e propria riserva che la Juventus vuole acquistare senza svenarsi.

Secondo la Gazzetta dello Sport i bianconeri avrebbero già contattato l’entourage del giocatore, ricevendo un ok di massima ad un eventuale passaggio in bianconero. Evidentemente la panchina del Real Madrid, pur essendo lussuosa e confortevole non è il massimo della vita per un quasi ventiseienne, che ha già vinto due volte la Champions League (oltre a una Copa Libertadores) senza però mai avere un ruolo da protagonista. La distanza vera esiste col Real, che ha pagato il giocatore due stagioni fa ben 31,5 milioni e che ora non vorrebbe svenderlo. I bianconeri sono partiti da una prima valutazione di 13 più bonus, con la consapevolezza, però, di poter arrivare a 20. L’eventuale arrivo di Danilo chiuderebbe definitivamente le porte a Douglas Costa, anche lui extracomunitario (la Juve ha soltanto un posto)