curiosità e gossip

Marchisio infuriato attacca sui social: “Vedo i vostri profili, ecco cosa mi sembrate”

Claudio Marchisio stavolta ha deciso di entrare a gamba tesa. Il centrocampista della Juventus ha risposto in modo polemico a un fan che aveva commentato uno scatto del calciatore insieme alla moglie Roberta Sinopoli alle Maldive, dove “il Principino” ha trascorso una settimana di vacanza con la famiglia. “E’ incinta?”, ha scritto il follower. “Guardo molti vostri profili, a me sembrate tutte molto incinta… di gemelli anche!!”, ha ribattuto Marchisio.

“Si torna a casa”, ha scritto Claudio Marchisio accanto all’ultima cartolina dalle Maldive postata sui social. Nella foto il calciatore cinge in un abbraccio la moglie Roberta sulla spiaggia. Entrambi sono in costume da bagno. Ma a rovinare l’immagine paradisiaca, e forse anche la giornata al centrocampista della Juve, ecco un commento di un fan che, guardando le forme della signora Marchisio, la butta lì e si chiede: è incinta?

Una domanda posta magari senza malizia, ma interpretata dal calciatore come un attacco alla sua dolce metà. E così il numero 8 bianconero ha deciso di scendere in campo in difesa della sua Roberta, ma la reazione piccata ha diviso i fan, tra chi la ritiene esagerata e chi la considera uno sfogo normale.

Non è la prima volta che Claudio Marchisio interviene sui social per difendere la moglie dagli attacchi di alcuni follower. Lo scorso giugno, il centrocampista della nazionale aveva risposto duramente a una ragazza che aveva pesantemente offeso Roberta Sinopoli, che non ha suoi profili social. “Tu sempre stiloso. Lei sempre inguardabile. Ma cosa pretendere da una zampogna”, scrisse la donna, commentando una foto della coppia. “Spero tu possa vergognarti per le parole che hai appena messo sopra”, fu la dura risposta del nuovo regista bianconero.

Il nuovo episodio appare diverso, ma Marchisio non avrà molto tempo per rimuginarci sopra. Le vacanze sono finite e sono già ripresi gli allenamenti in vista della seconda parte di stagione. Una cosa è certa: a giudicare dalla risposta alla “domanda indiscreta”, la famiglia Marchisio non è in procinto di allargarsi e l’episodio può essere archiviato come un fallo di reazione da cartellino giallo.